Un uomo compra un aereo di linea e lo trasforma in una casa

Un Boeing 727 sembra essere atterrato sulla cima di un ripido corridoio di terra battuta circondato da frutteti e colline nella periferia di Portland. Per Bruce Campbell, è semplicemente la sua casa!

Con le ali e il carrello di atterraggio appoggiati sui pilastri, l’aereo di linea sembra perso nel mezzo della foresta. Questo è dove Campbell trascorre sei mesi all’anno. Nel 1999, l’ex ingegnere elettrico aveva una visione: impedire che gli aerei di linea in pensione diventassero rifiuti metallici riutilizzandoli.

“Il mio obiettivo è quello di cambiare il comportamento dell’umanità in quest’area molto specifica”, dice, stando vicino all’aereo. Mantenere una casa del genere richiede ancora molto tempo e fatica, se non altro per lavare l’esterno della cabina e tagliare il fitto fogliame che la circonda.

L'uomo che ha trasformato un Boeing 727 in una casa nel bosco

Campbell è una delle poche persone al mondo a trasformare un aereo “in pensione” in uno spazio abitativo o altro progetto creativo, sebbene un portavoce della “Aircraft Fleet Recycling Association” non sia stato in grado di specificare il numero di aeromobili utilizzati per questi scopi.

AFRA, un’organizzazione composta da leader del settore, tra cui Boeing, che si concentra su pratiche sostenibili per la disattivazione di velivoli e motori, stima che tra 1.200 e 1.800 aeromobili saranno smantellati in tutto il mondo nei prossimi tre anni, e che tra 500 e le 600 saranno ritirate dal mercato ogni anno nei prossimi due decenni.

“L’AFRA è lieto di vedere il riutilizzo creativo delle fusoliere di aerei”, ha dichiarato il portavoce Martin Todd. “Vorremmo che fossero recuperati e riutilizzati in modo ecologico”.

Campbell aveva 20 anni quando pagò circa $ 23.000 per i 4 ettari su cui poggia il suo aereo. Il suo piano iniziale era quello di costruire una casa con furgoni, ma poi decise che un aeroplano sarebbe stato meglio. Nonostante ciò, un furgone è ancora disponibile nelle vicinanze, coperto da vegetazione.

Le caratteristiche dall’aereo trasformate in una casa

Campbell acquistò il Boeing 727 dopo aver sentito un parrucchiere del Mississippi che aveva fatto lo stesso. Oggi, dopo aver speso un totale di $ 220.000, trascorrendo molti anni di lavoro dove ha imparato molte lezioni difficili, Campbell è pronto per ricominciare tutto da capo. Questa volta, sarà con un Boeing 747 che spera di acquistare e trasferirsi in Giappone, dove trascorre anche metà dell’anno.

Sulla sua macchina, tutto va revisionato. Sta lavorando al ripristino di alcune caratteristiche originali dell’aeromobile, dalla cabina di pilotaggio alle scale di volo, inclusi i servizi igienici, l’illuminazione a LED e alcuni posti.

“Per lui, usare l’elettricità e i lampeggianti è piuttosto incredibile”, ha dichiarato Katie Braun, pilota e istruttore di volo che è venuto a vedere l’aereo con i propri occhi dopo aver appreso le notizie nel 2012.

“Ha perfettamente senso che questi aerei demoliti vengano riutilizzati per qualcosa di utile”, ha detto. “È un concetto affascinante. Penso che questa idea possa trovare nuovi follower perché le persone prestano maggiore attenzione all’ambiente.”

La transizione non è stata facile. Durante il restauro dell’aereo, Campbell trascorse anni in una casa mobile. Quando quest’ultimo fu invaso dai topi, Campbell salì sull’aereo nonostante l’assenza di un permesso di costruzione.

L'interno dell'aereo si è convertito in una casa

A bordo conduce una vita modesta. Dorme su un futon, fa il bagno in una doccia improvvisata e cucina nel microonde o nel tostapane. Lui mangia principalmente prodotti in scatola e cereali. Una scarpiera con molte paia di pantofole saluta i visitatori. Chiede a tutti a indossare pantofole o calze per tenere fuori la polvere.

Sebbene Campbell abbia creato un sito Web con dettagli sulla ricostruzione di aerei, non è il solo ad avere una visione del genere. Gli aerei venivano usati per costruire case in Texas, Costa Rica e Paesi Bassi. C’è anche una “barca dell’aereo” in Florida!

“Penso che la maggior parte delle persone mantenga la propria anima infantile in una certa misura”, ha detto Campbell. “L’obiettivo è divertirsi!”


CopyTrader